Accuse a Gratteri, chiesto al Csm il trasferimento del Pd Lupacchini

Il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede e il Pg della Cassazione Giovanni Salvi hanno chiesto alla Sezione disciplinare del Csm di trasferire d’ufficio il Pg di Catanzaro Otello Lupacchini.  Su Lupacchini pende già una procedura di trasferimento d’ufficio per incompatibilità funzionale aperta dalla Prima Commissione del Csm per le critiche pubbliche rivolte al procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri. (ANSA).

A carico di Lupacchini è stata già aperta al Csm una pratica in prima commissione per valutare se sussistano gli estremi per un trasferimento d’ufficio per incompatibilità ambientale a seguito delle dichiarazioni rilasciate dal pg di Catanzaro in un’intervista televisiva nella quale, in riferimento alla recente operazione anti ‘ndrangheta della procura, che ha portato alla richiesta di oltre 300 arresti, avrebbe delegittimato il procuratore capo Nicola Gratteri.  Nell’ambito di questa istruttoria, Lupacchini è stato ascoltato dalla commissione il 13 gennaio. In quell’occasione la richiesta di audizione pubblica avanzata dal difensore, l’avvocato Ivano Iai, è stata respinta e gli atti sono stato segretati.
(Coc/AdnKronos)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi